KEEP RACISM OUT, LA LEGA NAZIONALE DILETTANTI AL FIANCO DI UNAR

KEEP RACISM OUT, LA LEGA NAZIONALE DILETTANTI AL FIANCO DI UNAR

La Lega Nazionale Dilettanti aderisce alla XVII Settimana d’azione contro il razzismo promossa dall’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali). La campagna Keep Racism Out, che vede lo sport ed il calcio in prima linea, ha come obiettivi dichiarati la prevenzione e la lotta ad ogni forma di discriminazione e violenza promuovendo la cultura dell’inclusione, dei diritti umani e della valorizzazione delle differenze.

“Il calcio, e in particolare quello dei Dilettanti, può dare uno straordinario contributo a questa importante iniziativa - ha affermato il Presidente della LND Cosimo Sibilia - la nostra Lega, nello specifico, è quella che comprende il più vasto numero di tesserati e per questo rappresenta in modo fedele il tessuto sociale del Paese. Conosciamo bene il fenomeno della discriminazione, in tutte le sue forme, e lo combattiamo convintamente attuando un serrato controllo del territorio e sostenendo in ogni dove le attività di prevenzione e sensibilizzazione. Anche perché crediamo che il razzismo possa e debba essere contrastato soprattutto nella quotidianità, con gesti concreti e sinceri”.

“Credo fermamente che i valori dello sport, riconosciuti a livello internazionale, non possano non includere la lotta contro ogni forma di discriminazione - ha spiegato il Consigliere Federale Stella Frascà che rappresenta la LND in seno all’UNAR - È nostro compito e delle nostre coscienze promuovere i principi dell’inclusione nel territorio per garantire parità e dignità ai nostri ragazzi”.

La campagna Keep Racism Out sarà amplificata dalla Lega Nazionale Dilettanti grazie al coinvolgimento dei campionati nazionali di Serie D, di Serie C femminile e di futsal maschile e femminile.