DATA RECUPERI DELLA GIORNATA RINVIATA: FACCIAMO CHIAREZZA

DATA RECUPERI DELLA GIORNATA RINVIATA: FACCIAMO CHIAREZZA

In merito a quanto pubblicato in data 19 novembre u.s. attraverso il Comunicato Ufficiale nr 58, avente ad oggetto il “recupero gare sospese e/o non disputate”, il Comitato Regionale intende fare chiarezza sui tre punti, fondamentali, che hanno portato alla decisione di fissare per Lunedì 6 gennaio 2020 la data di recupero dell’intera giornata rinviata la scorsa domenica:

  • Si è deciso di scegliere un giorno infrasettimanale festivo, appunto il 6 gennaio, per evitare la disputa delle gare in orario serale e al termine di una giornata, per tutti, lavorativa. Turno serale che, inoltre, avrebbe costretto atleti, dirigenti e tifosi a spostamenti in orari notturni e alla disputa delle gare con temperature di certo più basse rispetto all’orario del 6 gennaio, fissato per le 14.30. Orario, quest’ultimo, che permette altresì lo svolgimento delle partite con la luce naturale e, dunque, senza l’ausilio di quella artificiale. Alle società è stata comunque concessa, con 48 giorni di anticipo rispetto alla data prevista, la facoltà di accordarsi per anticipare la propria gara in una ritenuta più opportuna.
  • Una condizione insindacabile del regolamento vieta, altresì, la disputa di gare previste nel girone di andata oltre il termine dello stesso; motivo, questo, per cui non è stato possibile recuperare la giornata rinviata domenica scorsa il prossimo 8 marzo, data lasciata libera per eventuali recuperi in tutti i campionati ad eccezione di quello di Eccellenza. L’eventuale slittamento di tutto il campionato, ripartendo domenica 24 dalle gare in programma domenica 17, avrebbe inoltre penalizzato tutte le società costrette a fare i conti con le varie concomitanze dei campi da gioco e reso non veritieri i calendari già stampati ed esposti nei locali pubblici che, a quel punto, risulterebbero errati nel giorno e orario delle gare di campionato.
  • E’ stata scartata, da subito, la data del 5 gennaio 2020 in quanto, nello stesso giorno, è in programma la finale della coppa Italia di Eccellenza fissata già lo scorso 8 agosto. Questo allo scopo, indiscusso, di dare la giusta e migliore visibilità possibile a un evento che negli ultimi anni ha richiamato migliaia di tifosi provenienti da tutta la Regione.